Scopri tutti i benefici dell'allantoina e gli utilizzi in ambito della cosmesi!

allantoina benefici proprietà ed usi

Cosa è l’allantoina?

L’allantoina è stata identificata da un team di ricercatori britannici agli albori del XX secolo. È presente in erbe come la consolida maggiore (Symphytum officinale, un vegetale dalle qualità anti-infiammatorie e curative, utile anche per problemi digestivi, artrosi e crampi), barbabietole da zucchero, aloe vera e camomilla. Tuttavia, è anche prodotta naturalmente da alcuni mammiferi.

La consolida maggiore è un arbusto diffuso in Europa e in alcune regioni dell’Asia, noto fin dai tempi dei Romani per le sue virtù mediche. Questa pianta è stata impiegata in medicina per oltre 2000 anni, con le prime testimonianze del suo uso come rimedio erboristico che risalgono ai Greci dell’antichità nel 400 a.C.

L’estratto di consolida si ottiene dalle radici e dalle foglie della pianta ed è utilizzato come componente di creme antirughe, sieri, lozioni, prodotti per la detersione del corpo e shampoo, con una percentuale solitamente tra il 5 e il 20%.

L’allantoina è nota per le sue proprietà non irritanti, ma piuttosto calmanti e lenitive, quindi è adatta per affrontare problemi cutanei come eruzioni, rossori, irritazioni o cicatrici. Tuttavia, per l’uso cosmetico viene sintetizzata in laboratorio.

Alcune possibili origini dell’allantoina

  • Aloe vera: questa pianta è ricca di potenti antiossidanti, con virtù antimicrobiche e antinfiammatorie.
  • Camomilla: usata per potenziare l’immunità, idratare e ridurre l’infiammazione della pelle. Stimola anche il sonno ed è utile per l’eczema e le lievi infiammazioni cutanee.
  • Barbabietola da zucchero rossa: ricca di folato (vitamina B9), manganese, potassio, ferro e vitamina C, alcuni dei migliori nutrienti per la cura della pelle. Le barbabietole contengono inoltre fibre che aiutano a detossificare l’organismo. 

Benefici dell’allantoina per la pelle

L’allantoina trova impiego come ingrediente nei prodotti cosmetici in virtù delle sue molteplici proprietà, rendendola un elemento vantaggioso per la cura quotidiana della pelle.

Ha un effetto anti-aging.

L’applicazione topica dell’allantoina, insieme ad altri ingredienti, migliora la texture della pelle e riduce significativamente l’apparizione di rughe. Contribuisce inoltre alla sintesi del collagene, conferendo alla pelle un aspetto giovane.

Svolge un’azione protettiva

Questo ingrediente ammorbidisce la pelle e protegge quella screpolata, danneggiata dal sole. Promuove la guarigione delle ferite. L’allantoina stimola i fibroblasti (le cellule che producono collagene) e incrementa la sintesi della matrice extracellulare, risulta quindi utile per ferite, lesioni cutanee e cicatrici. 

Ha un’azione lenitiva

L’allantoina è apprezzata per la sua abilità di placare e lenire la pelle, facilitando una delicata rigenerazione. In passato è stata utilizzata per curare abrasioni, piccole ferite, eczema e psoriasi. Contribuisce a mitigare le irritazioni e promuove la rigenerazione della pelle.

È inoltre molto delicata e può essere usata anche sulle pelli più sensibili. Può facilitare l’esfoliazione della pelle. Essendo un agente cheratolitico, favorisce l’esfoliazione delle cellule cutanee e può essere utile quando l’epidermide produce pelle in eccesso (come nel caso di lesioni e verruche). 

Preserva l’umidità della pelle.

L’allantoina, prevenendo la perdita di umidità transepidermica, contribuisce a mantenere l’idratazione della pelle. Se hai la pelle secca e squamosa, questo componente può aiutare a trattenere più umidità, rendendola più morbida e liscia.

Contrasta l’azione dei radicali liberi

L’applicazione topica aiuta a ridurre l’attività dei radicali liberi sulla pelle. 

Il ruolo dell’allantoina per contrastare l’invecchiamento

Abbiamo menzionato che l’allantoina combatte i radicali liberi, che sono responsabili di malattie e invecchiamento precoce della pelle. Inoltre, una pelle secca e squamosa è un evidente segno di invecchiamento. Anche se la secchezza cutanea non è la causa della formazione delle rughe, una pelle secca le rende più evidenti.

L’allantoina è anche un delicato esfoliante, quindi rimuove le cellule morte della pelle, favorisce la formazione di tessuti sani e schiarisce il tono della pelle. Aiuta inoltre nella sintesi del collagene, una proteina fibrosa che unisce le cellule cutanee. I livelli di collagene tendono a diminuire con l’età.

Come utilizzare l’allantoina per la cura della pelle?

L’allantoina presente nei prodotti cosmetici è sintetizzata in laboratorio e si trova in molte creme e lozioni. Puoi utilizzare la crema o il siero allantoina due volte al giorno nella tua routine di cura della pelle, la mattina e la sera.

Sieri antiage

Pulisci viso e collo con un detergente delicato prima dell’applicazione. Applica il siero con un contagocce, o mettendone una piccola quantità sul dito, su tutto il viso. Successivamente, applica un’efficace crema idratante.

Creme idratanti a base di allantoina

Prima pulisci il viso e il collo con un detergente delicato. Applica la crema sulla pelle, mentre è ancora umida, e massaggiando. 

L’allantoina utilizzata in ambito cosmetologico

L’allantoina è impiegata sia come componente nei cosmetici che nelle preparazioni farmaceutiche, grazie alla sua abilità di migliorare la guarigione delle ferite. Ha infatti effetti cicatrizzanti, anti-irritanti, idratanti, cheratolitici, analgesici, favorevoli alla proliferazione cellulare e stimolanti epiteliali.

Ha inoltre effetti antinfiammatori e favorisce la desquamazione degli strati superiori morti della pelle, promuovendo quindi l’esfoliazione e migliorando la liscità della pelle.

L’allantoina si presenta come una polvere bianca, inodore, sicura e anallergica. Le sue proprietà la rendono adatta per la pelle invecchiata, l’acne, le cicatrici, la psoriasi, l’eczema, la dermatite e la pelle secca e screpolata. Poiché è un anti-irritante, è adatta anche per le pelli molto sensibili.

In conclusione

Quindi, con tutto ciò in mente, è chiaro che l’allantoina ha un ruolo molto importante nel mondo della cura della pelle. Da lenire e calmare la pelle irritata, a favorire la rigenerazione delle cellule cutanee, aiutare a mantenere la pelle idratata, l’allantoina è un ingrediente versatile che può fare molto per la tua pelle.

Che tu stia cercando di combattere l’invecchiamento, curare una pelle problematica o semplicemente mantenere la pelle sana e radiosa, l’allantoina potrebbe essere un ingrediente utile da cercare nei tuoi prodotti per la cura della pelle.

Image by AdoreBeautyNZ from Pixabay



F.A.Q sull'allantoina

L’allantoina è efficace contro le rughe e l’invecchiamento cutaneo?

Non esistono prove scientifiche che dimostrino l’effetto positivo dell’allantoina sulla riduzione delle rughe e l’invecchiamento della pelle. Tuttavia, le sue proprietà, oltre a proteggere le cellule dai raggi UV solari e lenire la pelle danneggiata dal sole, contribuiscono alla produzione di collagene.

L’allantoina è benefica per la pelle sensibile?

L’allantoina è un ottimo ingrediente per le pelli sensibili grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, idratanti e curative. A differenza di molti ingredienti esfolianti, non causa secchezza, ma al contrario aumenta i livelli di acqua extracellulare, che è la parte del tessuto connettivo che fornisce supporto strutturale alle cellule. Contribuisce anche alla rigenerazione cellulare e migliora la delicata barriera protettiva delle pelli sensibili.

Può aiutare in caso di cicatrici dell’acne?

Grazie alla sua proprietà lenitiva, l’allantoina è adatta per le cicatrici dell’acne. Riduce l’arrossamento causato dall’acne e favorisce il ringiovanimento delle cellule. Il processo di ringiovanimento può alleggerire le cicatrici e portare ad un tono della pelle uniforme. 

L’allantoina è utile per la protezione solare?

L’allantoina protegge la pelle dai dannosi raggi UV e la idrata. Questo ingrediente non solo agisce come una barriera protettiva contro le radiazioni ultraviolette, ma contribuisce anche a mantenere la pelle umida, favorendo la sua salute e l’aspetto generale.

L’allantoina può essere usata su tutti i tipi di pelle?

Grazie alle sue proprietà calmanti e lenitive, l’allantoina è adatta per tutti i tipi di pelle. Può essere particolarmente benefica per le pelli sensibili o irritate, poiché aiuta a ridurre l’infiammazione e a favorire la rigenerazione delle cellule cutanee.

Come posso sapere se un prodotto contiene allantoina?

L’allantoina è di solito elencata tra gli ingredienti dei prodotti per la cura della pelle. Se non sei sicuro, è sempre meglio contattare il produttore o consultare un dermatologo o un farmacista.

Le informazioni fornite in questo articolo sono destinate esclusivamente a scopi informativi e non devono essere interpretate come consigli medici. Non sostituiscono in alcun modo la consulenza, diagnosi o trattamento di un medico o di altri professionisti sanitari qualificati. Se hai preoccupazioni o domande sulla tua salute, ti consigliamo di consultare sempre un medico o un altro professionista sanitario. Non trascurare, ritardare o interrompere il trattamento medico a causa delle informazioni fornite in questo articolo.

Image by Jaromír Novota from Pixabay